Il Garante per la protezione dei dati personali, con la newsletter del 25 febbraio 2014, ha reso noto di aver varato un “Piano Ispettivo” per il primo semestre 2014, che prevede sia la prosecuzione di controlli avviati lo scorso anno nei confronti di Operatori di reti pubbliche di accesso a Internet in  wi-fi; di marketing telefonico; di mobile payment, sia l’avvio di ispezioni in ambiti particolarmente significativi per numero o delicatezza dei dati trattati, come i call center delocalizzati in Paesi extra Ue, i sistemi di profilazione dei consumatori, i centri di assistenza tecnica e recupero dati.

Gli Accertamenti verranno svolti anche con riferimento ai nuovi obblighi da parte di società telefoniche e Internet provider in caso di violazione ai dei database a causa di attacchi informatici o eventi avversi (data breaches).