In data 23 gennaio 2020 la Commissione Europea ha approvato, ai sensi del Regolamento sulle concentrazioni, l’acquisizione della Wabco Holdings Inc. (“Wabco”) da parte della ZF Friedrichshafen AG (“ZF”), notificata il 9 dicembre 2019.

La ZF, con sede in Germania, e la Wabco, con sede in Svizzera, producono componenti per veicoli commerciali, in particolare per quelli medi e pesanti (Medium and heavy commercial vehicles, MHCV). Nello specifico, la ZF è un’azienda multinazionale che sviluppa, produce e distribuisce prodotti e sistemi per autovetture, veicoli commerciali e tecnologia industriale, mentre la Wabcofornisce sistemi di controllo della frenata nonché tecnologie e servizi che migliorano la sicurezza, l’efficienza e la connettività dei veicoli commerciali.

Poiché i portfolio delle due compagnie sono complementari nel relativo mercato rilevante, la Commissione aveva avviato un’indagine approfondita, ad esito della quale ha rilevato che è assai improbabile che la transazione, così come notificata, possa pregiudicare l’effettiva concorrenza relativamente a prodotti quali i) sistemi di trasmissione, ii) frizioni per compressori d’aria, iii) valvole di livellamento per i sistemi di sospensione pneumatica da cabina e iv) soluzioni automatizzate di assistenza alla guida (Automated driver assistance solutions, ADAS). Di conseguenza, la Commissione ha approvato la transazione senza alcuna condizione.