Entro la fine del corrente anno si attende l’emanazione del nuovo bando ISI dell’INAIL – edizione 2014 – con il quale vengono finanziate le imprese virtuose interessate ad un’ ottimizzazione dei processi produttivi  e che intendono investire nel miglioramento delle condizioni di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. E’ il caso di ricordare che la scorsa edizione gli incentivi hanno garantito una copertura dei costi pari al 65% delle spese ammissibili per un  totale di 307,359 milioni di euro ed un massimo di Euro 130.000 per azienda. L’importo atteso per il nuovo Bando, le cui domande dovrebbero poter essere presentate nei primi mesi del 2015, è ancora maggiore.

Clicca qui per visualizzare l'immagine

Il contributo è a Fondo Perduto ed è destinata a coprire, nella percentuale che verrà indicata nel Bando, le spese sostenute:

  • per l’implementazione di modelli organizzativi SGSL per il miglioramento della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (come D.Lgs231/01 , Certificazione OHSAS 18001, UNI INAIL) che permettono la reale riduzione del Premio Inail da richiedere con il modello OT24 a fine Febbraio di ogni anno,
  • per i progetti di investimento,
  • per i progetti per la sostituzione o l’adeguamento di attrezzature di lavoro prive del marchio CE con le attrezzature rispondenti ai requisiti di cui al D. Lgs. 81/2008.​